jóhannsson.

21 febbraio 2018 § Lascia un commento

e mentre la piccola italietta si beava e godeva di inutili e becere canzonette, per non parlare delle schifezze fasciste di ritorno, se ne andava un musicista che è stato capace di dare voce agli alieni e di aprire finestre su nuovi mondi. incomprensibile.

Annunci

benvenuti.

13 febbraio 2018 § Lascia un commento

…tutti quelli che non ci lasciano soli con gli italiani.

colleen.

2 febbraio 2018 § Lascia un commento

su tendi il tuo arco
scocca la tua freccia
che le nuvole esplodano in pioggia
uccelli sonnecchiano tra i giunchi
cullati dal vento li vedo respirare
per campi solitari sono andata canticchiando
origliando tra l’erba
è stato il gatto sognante a svegliarmi


(artwork by Iker Spozio)
colleen heart 1 iker spoziocolleen heart 2 iker spozio

sonici.

18 gennaio 2018 § Lascia un commento

ve la ricordate la storia di quella volta che thurston moore dei sonic youth mi telefonò a casa e io mi comportai da fesso? sono passati così tanti anni. ieri sera questa storia l’ho addirittura raccontata in diretta su radio2, grazie a pascal. una puntata con una grande selezione musicale, tra l’altro: blondie, gli stessi sonic youth con la mitologica “the diamond sea“, kanye west, MGMT, david bowie che canta i beach boys. ascoltate, se vi pare.

ascolti.

7 gennaio 2018 § Lascia un commento

un po’ perplesso dalla prepotente presenza di giorgio poi (che comunque ha fatto un buon disco), ma non c’è niente di cui vergognarmi (le “sessioni private” sono rarissime per le mie orecchie, praticate giusto per capire la “musica” dei “giovani”).
e poi naturalmente ci sono i vinili/cd/musicassette che compro e ascolto (per non parlare dei concerti/festival a cui vado), e che probabilmente sono ancora più importanti. ogni tanto scarico addirittura qualche disco, col mitico soulseek! 😎🎶

ah, tanto per chiarire, per chi non l’avesse capito: ovviamente su jovanotti scherzavo. davvero avete creduto anche solo per un istante che sia stato lui a riportare musicassette e qualità nell’arido e asfittico panorama musicale italiano? 💩😌

continuate a voler bene alle vostre orecchie e soprattutto – come dice il saggio – don’t believe the hype, yO!! 👉🤛

animali.

1 gennaio 2018 § Lascia un commento

come da mia personalissima tradizione, il primo album dell’anno: le canzoni cantate dal collettivo animale.
canzoni sul tornare in una vecchia casa, a fare niente con gli amici, o a tirar fuori qualche suono dalle ossa.

“non so dove andremo ma facciamoci un giro e facciamo finta di essere tutto ciò che vediamo”

capo/danno.

30 dicembre 2017 § Lascia un commento

Si muove così piano. Cresce così bene. Prende così bene. È come se fossero del giro. E sono qui da sempre. Cresce così bene. Si muove così piano. Prende completamente. È come se fossero del giro. E sono qui da sempre. Questo è nostro. Prendiamocene ancora. Fai un rapido calcolo. Controlla tra dieci anni. Tutto completamente a puttane. Prima comprali, poi chiudili. Rifallo in ogni città. Ogni città sarà uguale. Questo è nostro. Prendiamocene ancora. Cinque multinazionali. C’è uno schema, qui.

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria dischi su granelli.