di domenica liberati, e sii te stesso.

18 febbraio 2018 § Lascia un commento

Al mio cuore, di domenica.

Ti ringrazio, cuore mio:
non ciondoli, ti dai da fare
senza lusinghe, senza premio,
per innata diligenza.

Hai settanta meriti al minuto.
Ogni tua sistole
è come spingere una barca
in mare aperto
per un viaggio intorno al mondo.

Ti ringrazio, cuore mio:
volta per volta
mi estrai dal tutto,
separata anche nel sonno.

Badi che sognando non trapassi in quel volo,
nel volo
per cui non occorrono le ali.

Ti ringrazio, cuore mio:
mi sono svegliata di nuovo
e benché sia domenica,
giorno di riposo,
sotto le costole
continua il solito viavai prefestivo.

Wislawa Szymborska

Annunci

benvenuti.

13 febbraio 2018 § Lascia un commento

…tutti quelli che non ci lasciano soli con gli italiani.

colleen.

2 febbraio 2018 § Lascia un commento

su tendi il tuo arco
scocca la tua freccia
che le nuvole esplodano in pioggia
uccelli sonnecchiano tra i giunchi
cullati dal vento li vedo respirare
per campi solitari sono andata canticchiando
origliando tra l’erba
è stato il gatto sognante a svegliarmi


(artwork by Iker Spozio)
colleen heart 1 iker spoziocolleen heart 2 iker spozio

edda.

27 gennaio 2018 § Lascia un commento

 

#edda non ha più i capelli di una volta, e ha perso pure qualche dente. ma le scarpe sono quelle di vent'anni fa, e la sua #voce è rimasta incredibile. canta le sue bellissime #canzoni stravolgendole, a volte quasi inventandosi il testo, sparando minchi*** a ripetizione, ma con quanta intensità. a un certo punto canta anche un pezzo del neomelodico gigifinizio, una lettera al padre ("il mio è un po' str****, io voglio bene alla mamma") che ai tempi della comunità lo commosse molto: "mi ci ritrovo", dice. e pure una versione in acido di quel famosissimo pezzo di giannimorandi che cantano tutti, adulti e piccini. poi io gli chiedo battisti, ma lui mi scambia per tommaso dei giornalisti. "fatti toccare, porti fortuna". vabè, giusto perché sei tu. dopo il concerto gli faccio vedere una foto che ci siamo fatti una vita fa dopo un concerto dei #ritmotribale e lui la intitola "fighi alla riscossa". grazie edda, sei un #mito. altro che santa, la tua fidanzata dovrebbe dartela da mattina a sera. qualcuno dal pubblico gli ha chiesto perfino un pomp***: "non ci ho la forza", ha riso stanco lui, "sennò con piacere". non c'è problema, caro edda, devo dire che si è goduto lo stesso. e sappi che sei molto meglio tu, altro che kolors. questo è un pezzettino di "suprema" di #moltheni. fatta a modo suo, ovviamente. 🕉

A post shared by sand (@lu.c.sand) on

edda&lucio

il senso della vita.

22 gennaio 2018 § Lascia un commento

il senso della vita [stephan pastis, 'perle ai porci']

stephan pastis, “perle ai porci”.

sonici.

18 gennaio 2018 § Lascia un commento

ve la ricordate la storia di quella volta che thurston moore dei sonic youth mi telefonò a casa e io mi comportai da fesso? sono passati così tanti anni. ieri sera questa storia l’ho addirittura raccontata in diretta su radio2, grazie a pascal. una puntata con una grande selezione musicale, tra l’altro: blondie, gli stessi sonic youth con la mitologica “the diamond sea“, kanye west, MGMT, david bowie che canta i beach boys. ascoltate, se vi pare.

ascolti.

7 gennaio 2018 § Lascia un commento

un po’ perplesso dalla prepotente presenza di giorgio poi (che comunque ha fatto un buon disco), ma non c’è niente di cui vergognarmi (le “sessioni private” sono rarissime per le mie orecchie, praticate giusto per capire la “musica” dei “giovani”).
e poi naturalmente ci sono i vinili/cd/musicassette che compro e ascolto (per non parlare dei concerti/festival a cui vado), e che probabilmente sono ancora più importanti. ogni tanto scarico addirittura qualche disco, col mitico soulseek! 😎🎶

ah, tanto per chiarire, per chi non l’avesse capito: ovviamente su jovanotti scherzavo. davvero avete creduto anche solo per un istante che sia stato lui a riportare musicassette e qualità nell’arido e asfittico panorama musicale italiano? 💩😌

continuate a voler bene alle vostre orecchie e soprattutto – come dice il saggio – don’t believe the hype, yO!! 👉🤛

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria amore su granelli.