comodo, ma come dire, poca soddisfazione.

2 agosto 2014 § 1 Commento

Era da tempo che non vedevo dei coglioni a un concerto, li ho incontrati tutti ieri sera dagli EX-C.S.I. in quel di Zungoli (AV). Ma d’altronde c’era da aspettarselo, per un concerto gratuito (seppure abbastanza in Culonia, secondo alcuni addirittura in Puglia) di un gruppo così “vecchio” e trasversale (coglioni dai 15 ai 50 anni, insomma). Cori alcolici (evabbè, il male “minore”), richieste assurde (Mi ami?), urla insensate (“Canali, sei una Barbie!!”), rivendicazioni un po’ confuse (“Imparate capre, vi piace cantare le canzoni sui partigiani, abbasso Israele, Palestina libera”). Menzione speciale per un tizio che ha baciato una punkabbestia a caso e poi l’ha buttata via nel pogo violento; sì, proprio lo stesso tizio che per tutto il concerto, Peroni grande alla mano, ha blaterato di quanto quello stronzo di Ferretti gli avesse rovinato la vita. Mi sovviene che quest’ultimo, durante l’ultimo tour dei C.S.I., tenesse gli occhi chiusi da una treccia bionda, perché non voleva vedere il suo pubblico, e forse aveva ragione. Il titolo di questo pezzo non mi piaceva a vent’anni e non mi piace neanche adesso, però alla fine riassume abbastanza bene il concetto su tutto questo. Viva sempre la musica fatta bene, alè.

Annunci

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per agosto, 2014 su granelli.