il buio dell’amore.

11 settembre 2010 § Lascia un commento

Da quando sta in prigione Ciro dice che le orecchie non sa come metterle, a destra, a sinistra, in mezzo, gli sembra che sono cresciute, e per questo non riesce più a dormire. Non sente il suo cuore, ma sente quell’altro, quello che sbatteva forte. Ciro passa la sua notte a battere le dita contro il ferro della branda. Ciro è in prigione perché insieme ai suoi amici ha violentato Irene, una ragazza più o meno della sua età. (continua)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo il buio dell’amore. su granelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: