appunti.

4 gennaio 2007 § 3 commenti

Nel prestigio c’è una certa simmetria: i due protagonisti hanno entrambi un doppio, ognuno legge il diario dell’altro e ognuno ne risulta ingannato, ambedue perdono una persona amata, ancora, uno (a causa dell’altro) perde l’uso di due dita della mano sinistra, l’altro (a causa dell’altro, ovviamente) della gamba destra.

C’è una certa complementarità anche, in questa simmetria, e chissà quanti altri piccoli particolari riveleranno successive visioni!

Ma tutto questo per cosa?

Per un’Ossessione, per dei segreti che non vanno rivelati, o visti (i servi di scena sono ciechi), per l’Illusione Suprema.

Ma la magia più potente alla fine è nella Scienza, premi un bottone e luce è fatta. Che cosa misteriosa che è il cervello umano.

 

A B R A C A D A B R A

 

——

 

In Fight Club ci sono due citazioni da Arancia Meccanica:

 

– quando Tyler Durden va a casa di Marla Singers per salvarla dall’imminente oblio farmacologico dà un colpetto a un mobile presente nella stanza della succitata, questo perché ha notato che sopra vi è poggiato un fallo di gomma piuttosto appariscente, ne è divertito e quindi lo fa vibrare, con sguardo sinistro, proprio come un divertito e malefico Alex è incuriosito dall’enorme fallo in porcellana bianca (opera d’arte? no, arma del delitto piuttosto… l’arte contemporanea uccide) presente nel soggiorno-palestra dell’attempata, ma ancora atletica, signora dei gatti;

 

– quando Tyler e la sua folle squadra di space monkeys, in divisa bianca da camerieri, minacciano un procuratore distrettuale (o quello che è) di tagliargli le palle, gli mettono del nastro adesivo sulla bocca e lo guardano proprio come Alex e i suoi immacolati e (ancora) fidati drughi minacciano, ammutoliscono e guardano lo scrittore di mezz’età prima di stuprargli la giovane e rossa moglie.

L’inquadratura è proprio la stessa, dal basso.

 

—–

 

In Velluto Blu c’è molta più american beauty dell’omonimo film?

Ovviamente sì, ma product placement e lieto fine da Lynch non me li sarei mai aspettati.

Errori di gioventù… però che tensione (fammi male!) in questo film.

 

—–

 

Il prato del cottage hippy dove si abbandona libera (?) e felice (?) Maria Antonietta è proprio lo stesso prato dove Lux Lisbon perde la sua verginità, così come i finestroni da cui guarda solitaria sempre Maria Antonietta sono proprio gli stessi finestroni da cui si affaccia una malinconica Charlotte.

 

Annunci

§ 3 risposte a appunti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo appunti. su granelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: