eraserhead. (il dubbio che cancella)

1 giugno 2006 § 20 commenti

Ma se il debutto solista di Thom Yorke (“The Eraser”, in uscita a luglio ma già disponibile nei migliori circuiti di filesharing) suona come uno scarno punto d’incontro tra “Kid A” e “Amnesiac” (un passo indietro, quindi) allora questo significa che quei due album Thom li aveva scritti tutti e due da solo oppure che non ci sarà più nessun album dei Radiohead? O che perlomeno il nuovo album dei Radiohead (già in programma, peraltro) non sarà come sarebbe potuto effettivamente essere?
 
Il disco comunque è bello ma non è niente di trascendentale, pare, dopo un paio d’ascolti.
Il nostro ha anche dichiarato che è un disco pieno di “energia positiva”.
Alla faccia del concetto di “energia positiva”.
Annunci

§ 20 risposte a eraserhead. (il dubbio che cancella)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo eraserhead. (il dubbio che cancella) su granelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: