sogno gatti giganti, come dei egizi.

15 maggio 2006 § 12 commenti

È già la seconda notte che sogno dei gatti, e non dei gatti normali no, ma dei gatti giganti. Cioè, fuori misura è quello che voglio dire. Sono gatti strani.
La prima notte ne ho sognati due, due gatti grigi a strisce bianche, forse una coppia, credo che mi sarebbero arrivati oltre il ginocchio se mi fossero stati vicini, più o meno grandi come cani quindi.
Erano in un parcheggio, io li scorgevo da lontano e mi sembrava che fossero intenti a mangiare un qualcosa che sembrava una grossa mortadella, ma la cosa strana era che come se questa grossa forma di mortadella se la stessero scavando, e questa forma veniva infine ad assomigliare a una specie di torso umano in decomposizione.
Questi gatti poi si fermavano, e si leccavano le zampe come fanno sempre i gatti, per lavarsi.
Ed era lì che m’accorgevo della loro grandezza fuori del comune, però loro non mi guardavano.
 
L’altro sogno è stato ancora più strano, e più composito, assurdo. Ma se non fosse assurdo, che sogno sarebbe allora?
Io mi trovavo a casa di certi che non conoscevo proprio, o con cui ho avuto a che fare brevemente la settimana scorsa, forse, non ne sono sicuro. Bisognava andare a un concerto, si prendeva l’ascensore e ci si trovava in macchina. La strada era interrotta da un buco in mezzo alla strada, era un buco rosso, mantenuto e curato da certi zingari pareva, perfettamente rotondo e contornato da un piccolo muretto basso di mattoni. Gli zingari non ci facevano passare, così si cambiava strada.
Ci si ritrovava al concerto, e succedeva che io vedevo due concerti, uno di seguito all’altro, non in un giorno, ma in due. Poi succedeva qualcosa e bisognava scappare tutti, io ero il pianista che aveva appena finito di suonare e con me sentivo esserci una ragazza, i ricercati eravamo proprio noi due. Così ci coprivano con un telo di plastica blu come quelli che si usano in campeggio, tutti e due, uno per uno, a uso mantello; e mentre correvo nel (e dal) caos (erano fuochi artificiali, quelli?) onnipresente, tra me e me pensavo, ma siamo così riconoscibili con questi mantelli blu, non dovrebbero vederci eppure spicchiamo in mezzo a tutti, ci prenderanno, è così paradossale questa situazione.
E poi eravamo di nuovo in macchina, ed eravamo di nuovo al punto dove gli zingari mantenevano e curavano il loro buco rosso in mezzo alla strada, come se ci vivesse un mostro dentro o non so che, o magari come se fosse mostro esso stesso, il buco. Il buco era ancora più rosso e furioso, agitato, gli zingari ancora più arrabbiati. Non so poi che è successo.
 
Ecco apparire un grosso spiazzo rosso scuro, doveva essere in cotto fiorentino probabilmente, o almeno così sembrava. Questo spiazzo aveva dei contorni rialzati e si rivelava essere una scodella enorme, dentro era pieno di croccantini per gatti, o cani, è uguale. Questo spiazzo era pieno di gatti. C’era anche il mio cane che si avvicinava timoroso, tentando di mangiare qualcosa, ma gli altri gatti lo scacciavano, cioè più che altro mangiavano e non gli lasciavano (toccare) nulla. Così il mio cane si ritirava con la coda tra le gambe, come fanno tutti i cani.
Anche questi gatti erano grandi come quelli del sogno precedente, non dei giganti certo ma fuori misura sì, e a guardare bene c’erano anche quelli grigi a strisce bianche già sognati. Erano gatti dall’aria diabolica, perdonatemi il luogo comune ma è così. Tra di loro c’era anche la mia gatta, ma a grandezza normale, naturale com’è dal vero. Anch’essa mangiava, come tutti i gatti stava con tutto il corpo interamente dentro la scodella. I gatti mangiavano tutto, io li guardavo come se fossi dietro un vetro e mi inquietavano.
Uno di loro a un certo punto ha smesso di mangiare e m’è venuto vicino, era tutto nero, a pelo lungo. Mi ha guardato e ha miagolato verso di me, aggressivo, come a dire vattene.   
Ho avuto paura.
Annunci

§ 12 risposte a sogno gatti giganti, come dei egizi.

  • Laooconte ha detto:

    io sogno la fine dei film.
    gli ultimi istanti. lo schermo nero.
    il nulla.
    mi sveglio sempre troppo tardi.

    Mi piace

  • mrka ha detto:

    effettivamente sono sogni inquietanti. ma i gatti portano sempre fortuna, dai.

    Mi piace

  • cabepfir ha detto:

    Mamma mia! Anch’io penso (pensavo) che un sogno coi gatti debba essere abbastanza beneaugurale, ma questo… brr! A me capita a volte di sognare che il mio gatto sta male, oppure è diventato microscopico, ma un gatto gigante, mai.
    Anch’io sogno i film..

    Mi piace

  • cabepfir ha detto:

    Un sogno davvero inquietante… Mi è capitato di sognare che il mio gatto diventava microscopico, ma gigante, mai.
    In compenso anch’io sogno i film.

    Mi piace

  • cabepfir ha detto:

    Ma che succede? Non mi fa pubblicare il commento?

    Mi piace

  • cabepfir ha detto:

    Ah, ora sì? Avevo scritto 2 volte il commento al sogno e ora mi pubblichi ‘ste scemenze?

    Mi piace

  • mozzie ha detto:

    Ciao!Sono capitata qui per caso,mentre cercavo foto del concerto degli Offlaga Disco Pax a Napoli,visto che io non sono riuscita a farne neanche una.Almeno sono tornata a casa con il disco autografato,anche se la dedica lascia un po’ a desiderare…
    Effettivamente il sogno sui gatti giganti è inquietante,ma abbastanza grottesco da essere anche divertente.
    p.s. complimenti per le foto e il blog!

    Mi piace

  • cabepfir ha detto:

    Vabbè, stamattina mi ha dato per ben 3 volte errore mentre cercavo di scriverti un commento, non pensavo che alla fine sarebbero stati pubblicati tutti. Scusa le ripetizioni.

    Mi piace

  • sand ha detto:

    @laooconte: ciao, e grazie della visita. anche la maggior parte dei miei sogni sono neri, cioè non ne ricordo nulla.

    @mrka: dici che questo è un sogno che mi porterà fortuna? 😛

    @cecilia: non ti preoccupare, anche splinder ogni tanto si comporta in modo un po’ inquietante! 😉

    @mozzie: ciao, e grazie della visita e dei complimenti! 🙂 anch’io a napoli non sono riuscito a fare foto, però ho un piccolo video di robespierre. se clicchi sul flickr badge qui a lato (o “agosto 2005” nella sezione archivio) trovi le foto degli offlaga a guardia sanframondi, e anche le scalette. ciao! 🙂

    Mi piace

  • ChiccaBruja ha detto:

    ciao, capitavo qui per caso..che bel blog, pieno di gatti!! 🙂 e davvero, scrivi molto bene! passa a trovarmi se vuoi!

    Mi piace

  • sand ha detto:

    ciao chicca, grazie della visita e dei complimenti. 🙂

    Mi piace

  • anonimo ha detto:

    CIAO A TUTTE MI CHIAMO JOSEPHINE E SONO EGIZZIANA VI GARANTISCO CHE EGITTO E BELISSIMO UN BACIO A TUTTE

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo sogno gatti giganti, come dei egizi. su granelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: