estudando tom zé.

17 novembre 2005 § 6 commenti

«Io non amo molto usare la parola “sperimentale”, perché qui in Brasile questo termine ha perso ogni significato. E poi ci sono vari modi di sperimentare: alcuni innocui, altri radicali. Quello che faccio io è cercare di comporre in quella zona grigia in cui ciò che è già comunemente accettato come musica si confonde con ciò che invece è ancora considerato aberrazione. Questo mi pone costantemente lungo la lama di un rasoio: posso essere al contempo ridicolo e/o brillante».
 
 
 
Te lo sto spiegando per confonderti
Ti sto confondendo per chiarirtelo
Sto illuminando per poi accecare
Mi sto accecando per poter guidare
Annunci

§ 6 risposte a estudando tom zé.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo estudando tom zé. su granelli.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: